Ubuntu

Sbloccare apt da terminale

Problema:

  • Impossibile impostare il blocco /var/lib/dpkg/lock – open (11: Risorsa temporaneamente non disponibile)
  • Impossibile acquisire il blocco sulla directory di amministrazione (/var/lib/dpkg/). Un altro processo potrebbe tenerla occupata.

 
sudo fuser -vki /var/lib/dpkg/lock

Condividere cartelle in rete

  1. creare cartella su /media da terminale
    ES: sudo /media/test
  2. da terminare digitare:
    sudo gedit /etc/fstab
  3. Inserire in fondo:
    //indirizzo ip/cartella_condivisa /media/test cifs auto,username=username,password=password,file_mode=0777,dir_mode=0777,rw 0 0

NB: in grassetto i parametri da personalizzare

Installare clamAV

Installing
ClamAV can be found for Ubuntu in the apt repository. Run this command to install ClamAV:
apt-get install clamav
If you need clamd, you may also want to run:
apt-get install clamav-daemon
If you require support for scanning compressed RAR files you first need to enable the non-free archive, and then you can install the RAR-plugin using:
apt-get install libclamunrar6

Identificare scheda video

Da terminale lanciare i seguenti comandi:

  • sudo update-pciids
  • lspci -nn | grep -E 'VGA|Display'

Il primo comando è opzionale e richiede una connessione ad internet.
Il secondo comando mostrerà un testo simile a quello sottostante, specifico per la propria scheda video:
01:00.0 VGA compatible controller: Advanced Micro Devices, Inc. [AMD/ATI] RV710 [Radeon HD 4550]

Montare dischi windows con linux

montare il disco in sola lettura Questa è la soluzione più efficace se gli accessi alla partizione di Windows non sono frequenti e se non avete bisogno di modificare i file su di essa. In questo modo potrete accedere tranquillamente ai file presenti sul disco senza disattivare l’avvio veloce, tuttavia il montaggio della partizione dovrà essere svolto manualmente da riga di comando.
Per farlo create innanzitutto una cartella che conterrà il vostro disco montato, con il comando

Pulire Ubuntu

Pulizia della cache dei programmi installati;
Da terminale:
sudo apt-get clean
Pulizia dei programmi non più installati;
Da terminale:
sudo apt-get autoclean
Pulire eventuali dipendenze non più utilizzate da programmi precedentemente installati;
Da terminale:
sudo apt-get autoremove